fbpx

Ad occhi chiusi e in punta di piedi…

Rientro, a piccoli passi e lunghi respiri, da giorni intensi di formazione.
Mi sembra di essere una tela bianca, ma senza la minima fretta di mettermi addosso altre scritture. Questo spazio è del tutto nuovo e mi piace non governarlo, non riempirlo ma lasciarlo fluido, mutevole, aperto, senza mappe se non il sentire del momento.
Mi piace lasciarmi trasportare in quel “lato selvaggio”, imperfetto, insicuro, che rimescola fili e coordinate e spinge la verità, nuda e cruda, in prima linea.

Stringo tra le mani questo seme di eremita, liberandomi del bisogno di chiedermi dov’è la mia lanterna e a cosa sto andando incontro.
Ricomincio il mio viaggio, nei panni del bagatto, disimparando quello che conosco e scoprendo l’effetto magico di ogni azione che mi porta nel mondo.
E mi permetto di restare dentro la sensazione di avere le briglie del mio carro e di assecondare l’impulso che sa generare il movimento della sua ruota, istante dopo istante.

C’è qualcosa che, in questo tempo, ha trovato conferme e sottolineature importanti.
Ma c’è qualcosa che è diverso, che è cambiato a livello cellulare, che resta ancora sfocato e si diverte a rompere le linee.
E nel mezzo di tutto, a farsi sentire è la voglia di con-tatti umani, al di fuori di uno schermo, al di fuori di una realtà che, spesso, di reale ha ben poco e rischia di sfilarti dalla pelle proprio quello che la pelle sa nutrirla: le relazioni!

La parola CORPO è sempre stata compagna, ricerca e motivazione ma ho sempre più fame di corpi in rapimento, corpi accesi, svegli, sfacciatamente autentici, senza false maschere.
Corpi amanti, visionari, coraggiosi, corpi che sanno osare, anche quando fa paura, perché VIVERE EROTICAMENTE è il regalo più sacro e potente che tu possa farti e il “rischio” che non dovresti smettere mai di correre.

Chissà cosa potrà succedere da qui, con tutto questo fermento in circolo…ma non vedo l’ora di scoprirlo e di fartelo scoprire!

Chandani Alesiani – Il Tempio della Sibilla


La mia Newsletter

Voglio lasciarti immaginare come sarebbe raggiungermi qui, dove puoi scoprire il suono che
fa il piacere quando si lascia scrivere.

Qui dove le parole vogliono entrare nei tuoi passi,
scivolarti dentro la pelle, cantare alle ossa, danzare nel sangue e mescolarsi al cuore.

Qui dove cerco di spargere fuoco e ardore perché ogni Newsletter si trasformi in una lettera d’amore al corpo, che risvegli in te la passione di viverlo intensamente, di sentirlo Tempio e viaggiarci dentro e attraverso.

© 2019 - 2024 Chandani Alesiani & il Tempio della Sibilla.
P.IVA 02682610395 * Photo by Giui Russo e Lorenza Daprà * Brand Identity by Tamara Berlaffa
All rights reserved * Privacy Policy

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi