Il Sentiero della Sibilla

Sono nata e cresciuta in un piccolo borgo nella Terra delle Marche, ispirata da una Natura selvaggia che riempie gli occhi di bellezza e apre la visione sui Monti Sibillini.
Uno scenario mistico, ricco di suggestioni e miti popolari, che narra di incantesimi e malie e mi ha subito avvolta nella sua aura terrigna ma al contempo eterea, di saggezza e perdizione, di spiritualità e sacralità, di sogni proibiti e mondi antichi.

Tutte le storie raccontate come leggende di quei Monti Incantati e della Sibilla come loro Regina, per me possedevano un magnetismo naturale, nascondevano segreti da custodire come preziosi talismani ed esercitavano tutto il loro misterioso fascino sull’immaginario di una bambina, dagli occhi grandi e sognanti, che credeva nell’invisibile.

La Sibilla è stata un pò la mia Fata Madrina e il suo richiamo, morbido e seducente, mi ha guidata e “consegnata” al Sacro, rivelando radici sempre più antiche e risvegliando memorie e consapevolezze che, ora, ho il piacere di condividere e lasciar scorrere, tra le mani, come un rosso fluido, di terra e fuoco, che ha il potere di sciogliere e spogliare il Mistero dei suoi Veli.

Questo percorso nasce proprio dalla mia Esperienza e Ricerca su di Lei.
Da un profondo sentire che si è fatto spazio dentro di me, a porte chiuse, quasi in punta di piedi, fino ad esplodere con l’inarrestabile forza dell’intuizione e della Visione.
Nasce dal desiderio di riaprire le Porte del Suo Tempio, per ri-membrare e riconoscere la sua natura di Dea, di Iniziatrice, di Arcaica e Arcana Madre di Saggezza.

Ma, sopratutto, è una Chiamata al Risveglio e vuole essere, per te, l’inizio di un Viaggio profondo di Trasformazione, Amore ed Estasi, che celebra la Sacralità della Sessualità e i preziosi Misteri del Femminile, che ti invita ad incarnare la tua Essenza e ad esprimere e radicare il tuo innato Potenziale di Bellezza e Creatività, in modo autentico, seguendo il principio del Piacere, alla ricerca di ciò che ti rispecchia, ti nutre, ti appassiona e che ami davvero.

Un Percorso di Riscoperta ed Esplorazione, di Guarigione delle Ferite emozionali e delle Paure.
Per seguire il Richiamo del Femminino Selvaggio, riappropriarti del tuo Potere e ricontattare la Saggezza del tuo Corpo Sacro.
Per conoscere le espressioni della tua Natura, i tempi del tuo Amore e del Desiderio, tornando a viverli pienamente, nel Corpo e con i sensi, qui ed ora.
Per incontrare i Volti della Sibilla e, attraverso di essi, risvegliarti ed espanderti, coinvolgendo ogni aspetto di te, in un sentiero ciclico, che segue e percorre la Ruota dell’Anno e il passaggio delle Stagioni, la Danza a Spirale della Vita e del Tempo.

Questo percorso dura un anno e un giorno, si sviluppa in 9 incontri e comprende Danze Sacre ed Estatiche, Cammini in natura, Meditazioni, Teatro Rituale, Pratiche Oracolari, Bagni Sonori con strumenti ancestrali, Cerimonie tantriche e sciamaniche, Caccia alle ombre e Riti di Passaggio.

E si svolgerà anche nei suoi Sacri luoghi di Potere, per stabilire un contatto ancora più profondo con la Sibilla e la sua Magia Alchemica.

Ogni incontro andrà ad esplorare un Suo Archetipo, in quanto Specchio e Portale per fare esperienza di Lei e attraverso di Lei ed essere iniziati a percorrere un Sentiero di Risveglio, Trasformazione ed Empowerment del Sacro Femminile.

* Yule: Nel Solstizio d’Inverno incontriamo l’aspetto della Sibilla dell’Aria, la Donna in Volo, la Sapiente Mantica, la Sciamanica Veggente che viaggia tra i Mondi e attraverso i Veli. Nuda come il principio della Creazione ma vestita di Spazio e Stelle, si mostra come una Grande Madre Cosmica, Danzatrice Celeste e Tessitrice del Filo argenteo del Fato. L’invito ad entrare nella sua Grotta è l’inizio di una Ricerca della Visione, di un sacro Rituale di incubazione, che nutre la dimensione del Sogno, impregnandolo di rivelazioni e profezie, di messaggi e indicazioni, sulle tracce dei tuoi più profondi Desideri.

* Imbolc: La Sibilla, qui, si rivela, nel suo volto di Serpentessa, come un Arcaica Regina dei Misteri dei Serpenti, come la Fanciulla Selvaggia e la Vergine Nera che custodisce i Misteri più profondi della Terra, divenendo il ricettacolo della sua Primordiale Saggezza. E’ Lei l’Iniziatrice e la Risvegliatrice che desta tutto quello che è stato sopito o dimenticato, che mantiene viva l’ispirazione e benedice i nuovi inizi, con il dono della Passione e del Rapimento estatico, della Creatività e dell’Entusiasmo.

* Ostara: Nell’Equinozio di Primavera incontriamo la Sibilla Amazzone, la Regina delle Menadi Danzanti, la Donna Orsa, l’Alchimista. Colei che protegge e accende il Fuoco Sacro dell’Anima e la Scintilla dell’Intuizione. Personificazione del Risveglio, è con Lei che ha inizio la Trasformazione, che esci dalla crisalide e indossi ali di fuoco per cavalcare i draghi delle tue passioni e dei tuoi intenti, esplorando nuovi sentieri e danzando, come una Fenice, la magia della Rinascita che si compie in te e attraverso di te.

* Beltane: Nella Stagione più ardente e afrodisiaca dell’Anno esploriamo la Sibilla
come Amante, Ammaliatrice e Regina dell’Estasi, come una sensuale e seducente Venere delle nostre Montagne, Iniziata e Iniziatrice ai Misteri dell’Amore e della Sessualità Sacra. E’ Lei a risvegliare i sensi e la tua natura erotica, a guidarti nell’arcaica Danza della Vita e del Desiderio e a rendere fertile la terra del corpo per accogliere i semi del Piacere. E’ Lei ad ispirarti a seguire il sentiero del cuore, per re-imparare ad amare ed amarti, per incarnare e praticare l’Amore, in tutte le tue relazioni, in bellezza e autenticità.

*  Litha: Nel Solstizio d’Estate scivoliamo in un aspetto più morbido e avvolgente che scioglie, guarisce e nutre. La Sibilla, ora, emerge come la Custode delle Sorgenti, la Dama del Lago, come una Regina delle Fate, la Ninfa-Dea delle Acque e la Sirena che rapisce ed incanta. Il suo Calice sollevato è un dono di Luna e alla Luna, alla magia del Grembo e i Segreti del nostro Sangue. Il suo Specchio è una promessa di Verità e Visione, il suo Canto è un invito ad immergersi nel profondo, per recuperare i tesori dell’Anima e imparare a cavalcare le onde e le correnti delle emozioni, con abbandono e fiducia nel sentire.

*  Lammas: Mentre i frutti si fanno maturi e arriva il tempo del raccolto, incontriamo la Sibilla come Levatrice dell’Anima, Signora del Nutrimento e dell’Abbondanza, come una Dea Solare, fertile e generosa, piena e accogliente. Lei ora diventa la Grande Madre, il Sacro Graal, l’Utero cosmico che accoglie il Mistero della Nascita e della Creazione. E’ con Lei che risvegli il Potere, arcaico e misterioso, custodito nel Ventre di ogni Donna, come Culla della Vita e Sorgente primigenia della sacra energia della Dea. E’ con Lei che partorisci te stessa, divenendo la creatrice del tuo stesso destino.

*  Mabon: Nell’Equinozio d’Autunno incontriamo la Sibilla come Regina della Terra, come la Sciamana ed esperta conoscitrice di incantesimi ed erbe di guarigione. E’ in questo momento di raccoglimento e introspezione, che emerge come una Signora della Magia e della Natura Selvaggia, Dea delle Montagne e Madre Grotta. E’ Lei ad invitarti a percorrere il Labirinto e a raggiungere le dimore sotterranee dell’Anima, per abbandonare la tua vecchia pelle, recuperare forza e saggezza e ricevere la sua Medicina così come i suoi doni di rivelazione e comprensione.

*  Samhain: Nel momento più buio dell’anno, in cui ha inizio la discesa nelle Grotte dell’Essere e si assottigliano i confini tra i mondi, incontriamo la Sibilla nel suo Aspetto di Crona, di Medusa e Signora di Trasformazione, come la Guardiana dei Cancelli e la Custode del Calderone. E’ Lei ad introdurci ai Sacri Misteri della Morte e della Rinascita, a guidarci in un Viaggio lunare e misterico, di ascolto e silenzio, per lasciare andare quello di cui non hai più bisogno ed esorcizzare le tue paure, riscoprendole come preziosi alleati per dare voce a luoghi inesplorati e inascoltati dell’Anima.

*  La Sibilla del Centro è la Mutaforma, il principio e la fine, la soglia e l’ingresso. E’ la chiusura del Cerchio e il punto di unione verso cui tutto converge, si incontra e si intreccia, in cui celebri la tua Ierogamia interiore. E’ con Lei che riscrivi la tua storia e danzi il tuo Risveglio. Ricongiungi, in uno, tutti gli spicchi della sua Ruota, tutti gli aspetti e i volti che Le appartengono e Ti appartengono. Riscopri te stessa come una Donna Sacra, come una Dea. Da Iniziata sei ora l’Iniziatrice, da Risvegliata sei la Risvegliatrice, perché Tu sei Lei e Lei è Te!

Se ti senti irresistibilmente attratta e richiamata da questo percorso e vuoi essere informata sui prossimi cerchi e date di questo Sibillino e Serpentino Sentiero, iscriviti alla mia Newsletter e dai un occhiata al mio calendario eventi!!!

Sssi SIBILLIAMO!!!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi