Buon passaggio

Ci siamo quasi…
Il cuore caricato a molla.
I pensieri che si rincorrono senza tappe fisse.
Il silenzio che sembra esserti entrato nelle vene.
L’impazienza di mollare le redini e liberare i respiri sospesi.
L’ardore di tracciare nuove mete e tuffarti, senza salvagente, dentro sensazioni che non hai mai conosciuto prima.
Piedi scalzi, capelli arruffati, sogni selvaggi e quel cielo avvolto tra le nebbie a cui la luna piena oppone resistenza per farsi vedere e assicurarsi che tutti i tuoi sogni siano fuori dal cassetto e ogni cosa dentro di te abbia ripreso a fluire.

Quante cose sono cambiate eh?
Quest’anno è stato davvero insolito.
Ti ha insegnato ad andare controvento per poi convincerti ad assecondare la corrente quando soffia troppo forte.
Ti ha insegnato a proteggerti dalla tempesta per poi mostrarti come ballarci dentro.
Ti ha insegnato a soffocare la paura per poi buttare giù le mura spesse del suo silenzio in un grido amazzonico.
Ti ha insegnato a temere le insicurezze per poi sfidare tutte le parti di te che non avevano il coraggio di farsi vedere vulnerabili.
Ti ha insegnato a combattere l’assenza per poi rivelarti i segreti per trasformarla in intimità.
Ti ha insegnato a stringere l’anima nella morsa del gelo per poi confessarti come riaccendere i fuochi e tornare a bruciare.
Ti ha insegnato a cambiare continuamente ritmo e cambiare passo, a programmare e cancellare, ad improvvisare e ricominciare, a ricercare nuove visioni per poi camminare quelle mai previste, a scoprire cosa voglia dire vivere un giorno alla volta.

Ma ora chiudi gli occhi.
Raccogliti nello spazio vellutato del tuo grembo.
Esprimi il tuo desiderio.
Infrangi il silenzio, cantando a squarciagola.
Alza la musica e improvvisa una danza selvaggia.
Respira forte, prendi aria e varca questa soglia.
Tieniti stretta/o quello che hai imparato ma anche quello che vuoi, che ti assomiglia, che ti appartiene, che ami e lascia andare il resto.
E poi apri i battenti di questo 2021 con una furia incontenibile di vita e una fame d’estasi,con un sorriso che nessuno possa portarti via e un fuoco che nessuno oserebbe spegnere.

Buona fine e buon inizio!

Chandani Alesiani

La mia Newsletter

Voglio lasciarti immaginare come sarebbe raggiungermi qui, dove puoi scoprire il suono che fa l’amore quando si lascia scrivere.
Qui dove le parole vogliono entrare nei tuoi passi,
scivolarti dentro la pelle e mescolarsi al cuore.

Qui dove cerco di spargere bellezza perché ogni Newsletter si trasformi in una lettera d’amore al corpo, che risvegli in te il piacere di viverlo intensamente, di tornarci e viaggiarci dentro.

© 2019 Chandani Alesiani & il Tempio della Sibilla. All rights reserved. Privacy Policy

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi